firma Andrea Laudadio

Abruzzese (testardo) trapiantato a Roma, ha 2 figli: Alice e Francesco. Insegna SmartWorking e nuovi scenari del lavoro (LUMSA), Diversity, Equity & Inclusion (Mercatorum) e People Management (Università Europea). Ha pubblicato: Nessuno Escluso (GiunQ), Manuale di Psicologia Positiva (FrancoAngeli), Grazie del feedback (FrancoAngeli) e Valutare la resilienza (Carocci).

È ancora convito che un mondo più giusto sia possibile e che investire nella conoscenza sia il migliore investimento possibile. Attualmente, è Head of Learning and Development presso TIM e Presidente dell’ITS Maria Gaetana Agnesi.


18.05.2024
ore 06:30

Quando essere il “cocchino” del capo è deleterio

La persona vicina al capo ha solitamente molto potere ma è anche maggiormente incline a sviluppare wrongdoing, ovvero comportamenti illegali, irrispettosi o disonesti

di Andrea Laudadio 3 min lettura


11.05.2024
ore 06:30

Requiem in memoria di Pareto

Finita l’epoca della gestione del personale massiva e generalizzata, siamo entrati in quella individuale e diretta, molto più apprezzata dalla Gen Z

di Andrea Laudadio 3 min lettura


04.05.2024
ore 06:30

Cercare l’amore su LinkedIn

Il social network dedicato al lavoro sta vivendo un momento di grande fortuna ma a fronte di tanti censori che poco tollerano contenuti non inerenti al business, c’è chi tra i professionisti iscritti cerca l’anima gemella. E anche chi manda messaggi inappropriati

di Andrea Laudadio 4 min lettura


27.04.2024
ore 06:30

Il sindacato della felicità

La Gen Z conosce poco il sindacato e ciò di cui si occupa ma ha ben chiaro come dovrebbero essere le aziende nelle quali lavorare. Ecco perché è il momento che i due mondi si incontrino e traccino un percorso comune, volto a diffondere un nuovo concetto di lavoro

di Andrea Laudadio 6 min lettura


20.04.2024
ore 06:30

Non chiamiamoli cinesi

Lo facciamo per abitudine e non pensando possa essere offensivo, ma etichettare una professione etnicamente sulla base di chi la svolge lo è eccome e dovremmo smettere di farlo

di Andrea Laudadio 2 min lettura


13.04.2024
ore 06:30

La democrazia è poco inclusiva

Limitandosi a trovare il vincitore tra due o più posizioni, esclude lo sconfitto e porta avanti un modello inadeguato ai tempi che viviamo, in cui tutti dovrebbero avere una voce

di Andrea Laudadio 3 min lettura


06.04.2024
ore 06:30

Aiuto! Il mio collega ha un Entitlement esagerato!

Si tratta di persone convinte che i propri diritti debbano essere soddisfatti indipendentemente dai bisogni degli altri. Sul lavoro sono spesso scorrette e pretendono aiuto senza dare nulla in campo. Ma combatterli si può: con gentilezza ed empatia

di Andrea Laudadio 5 min lettura


02.04.2024
ore 06:30

Diversity & Inclusion: nonèpiùtuttoattaccato

Oggi, seppure interconnesse, diversità e inclusione sono distinte come: concetti, finalità e ambiti professionali. Ti racconto perché

di Andrea Laudadio 3 min lettura


30.03.2024
ore 06:30

4 passi con le scarpe altrui

Quest’anno la Pasqua coincide con la Giornata internazionale della visibilità transgender. Un’occasione per riflettere ed esercitarsi, sul serio, all’empatia

di Andrea Laudadio 3 min lettura


24.03.2024
ore 06:30

Non ti fidare delle promesse da marinaio di Seneca

Progettare ogni minimo dettaglio del proprio destino lavorativo è inutile, così come pretendere di avere le idee chiare fin da bambini. Meglio seguire la teoria delle coincidenze pianificate

di Andrea Laudadio 4 min lettura