Diritti

Diritti Africa

Nigeria: annullato un matrimonio di massa di 100 ragazze

La proposta sostenuta da un legislatore statale e da un gruppo di leader religiosi è stata bloccata grazie alla petizione del gruppo Concerned Nigerians e all’intervento di Uju Kennedy-Ohanenye, ministra nigeriana per gli affari femminili

di Chiara Manetti 4 min lettura


20.05.2024
ore 13:00

Censura, blocco internet: record di casi nel 2023

Secondo la no-profit Access Now, lo scorso anno ci sono state 283 interruzioni alla rete in 39 Paesi. In molti casi i Governi utilizzano questi divieti come arma di guerra, per isolare le vittime, controllare l’opinione pubblica e limitare le proteste

di Alice Dominese 3 min lettura


20.05.2024
ore 08:00

Sicurezza migranti: nasce il Freedom of Movement Solidarity Network

La rete di associazioni vuole offrire alle persone in fuga e ai richiedenti asilo aiuto prima e dopo lo sbarco in Ue, supportandoli nel loro percorso di integrazione

di Ilaria Marciano 3 min lettura


17.05.2024
ore 17:00

Giappone: ok definitivo all’affidamento congiunto dopo il divorzio

Il Parlamento ha approvato l’emendamento per consentire alle coppie di condividere la custodia dei figli a partire dal 2026. La legge che disciplina l’autorità genitoriale non era mai stata cambiata in 77 anni

di Chiara Manetti 4 min lettura


17.05.2024
ore 14:00

Usa, aborto: il 57% delle donne nere tra 15 e 49 anni vive in Stati che lo limitano

Il nuovo rapporto della National Partnership for Women & Families e di In Our Own Voice: National Black Women’s Reproductive Justice Agenda evidenzia come quasi 7 milioni vivono in regioni con restrizioni all’Ivg o i cui Governi prevedono di implementarle

di Chiara Manetti 4 min lettura


17.05.2024
ore 11:00

Violenza di genere: David Copperfield accusato di molestie sessuali da 16 donne

L’illusionista avrebbe abusato di giovani ragazze, in alcuni casi minorenni, reclutate tra il pubblico dei suoi spettacoli tra la fine degli anni ‘80 e il 2014

di Alessia Ferri 5 min lettura


17.05.2024
ore 08:00

Adrian Dix, il ministro che ha annunciato la nuova legislazione per vietare il cambio nome per i colpevoli di crimini gravi

Canada, British Columbia: i responsabili di gravi crimini non potranno più cambiare nome

Il Governo introdurrà un legge per modificare la normativa esistente e vietare ai colpevoli di scegliere legalmente una nuova identità. Anche il Regno Unito vorrebbe adottare il divieto

di Costanza Giannelli 3 min lettura


16.05.2024
ore 18:00

Trudi Warren

Uk, caso Trudi Warren: il procuratore generale farà ricorso contro l’assoluzione dell’attivista climatica

Nel 2023 la 69enne era stata accusata di oltraggio alla Corte per aver manifestato e mostrato un cartello durante un processo contro un gruppo ambientalista. Ora il conservatore Robert Courts vuole continuare la battaglia legale

di Alice Dominese 2 min lettura


16.05.2024
ore 16:00

Kazakistan: ex ministro condannato a 24 anni per femminicidio

Kuandyk Bishimbayev è stato ritenuto colpevole dalla Corte Suprema di aver torturato e ucciso sua moglie Saltanat Nukenova nel 2023. Secondo le Nazioni Unite, nel Paese circa 400 donne muoiono ogni anno per violenza domestica

di Chiara Manetti 4 min lettura


16.05.2024
ore 12:00

Gender gap: per il 99% delle imprenditrici gli stereotipi sono il principale ostacolo alla carriera

La piattaforma di e-commerce Alibaba.com ha lanciato la sua Academy for Women Entrepreneurs per fornire alle partecipanti, titolari o co-proprietarie di imprese, gli strumenti per inserirsi in un mondo del lavoro ancora discriminatorio per le donne

di Sofia Centioni 3 min lettura


16.05.2024
ore 10:00

Un palestinese in piedi accanto a una perdita di liquami e rifiuti vicino alle tende per gli sfollati interni in un campo temporaneo nel campo di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, 26 aprile 2024. Dal 7 ottobre 2023, fino a 1,7 milioni di persone, ovvero più del 75% della popolazione, sono state sfollate in tutta la Striscia di Gaza, alcune più di una volta, in cerca di sicurezza, secondo l'Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l'Occupazione dei Rifugiati Palestinesi nel Vicino Oriente (Unrwa). 

Unrwa: 450.000 palestinesi sfollati con la forza da Rafah

L’entroterra è ormai una “città fantasma”, dicono le Nazioni Unite, mentre gli attacchi aerei lanciati da Israele continuano a colpire il nord e il sud di Gaza. “Le persone affrontano costante stanchezza, fame e paura”, avverte l’agenzia Onu

di Chiara Manetti 3 min lettura