Costanza Giannelli giornalista

Curiosa per natura e polemica per vocazione, è una lettrice onnivora, un’incontenibile logorroica e una femminista arrabbiata. Dopo una formazione eclettica che l’ha portata a collezionare lauree, master ed esperienze dalla Toscana a Roma, passando per l’India, Parigi e Milano, ha felicemente abbandonato il mondo della comunicazione e del digital marketing per tornare al suo primo, vero amore: il giornalismo. Ora scrive di diritti, questioni di genere e cultura. 


19.05.2024
ore 20:00

Game-set-match: 3 libri sul tennis

La storia del tennis dalla sua nascita ai tempi recenti. La biografia di una delle leggende di questo sport. La raccolta di due saggi scritti da chi il tennis lo ha anche praticato

di Costanza Giannelli 3 min lettura


19.05.2024
ore 06:30

Leggere è diventata un’attività performativa?

Tra booktok, bookparty e condivisioni social rigorosamente aesthetic, la lettura si è spostata dal piano privato a quello pubblico. Far diventare pop questa pratica è sicuramente positivo, ma esagerando il rischio è di perdere il piacere stesso di immergersi in un buon libro

di Costanza Giannelli 4 min lettura


17.05.2024
ore 08:00

Adrian Dix, il ministro che ha annunciato la nuova legislazione per vietare il cambio nome per i colpevoli di crimini gravi

Canada, British Columbia: i responsabili di gravi crimini non potranno più cambiare nome

Il Governo introdurrà un legge per modificare la normativa esistente e vietare ai colpevoli di scegliere legalmente una nuova identità. Anche il Regno Unito vorrebbe adottare il divieto

di Costanza Giannelli 3 min lettura


16.05.2024
ore 07:00

Una partecipante a una manifestazione a Parigi contro la violenza di genere

Francia, MeToo: 147 personaggi pubblici chiedono una legge contro la violenza sessuale

La petizione pubblicata su Le Monde per l’istituzione di una norma organica contro gli abusi di genere è stata firmata da oltre 26.000 persone. Nel 2022 il tasso di rigetto delle denunce per stupro era del 94%: nel 2016, dell’86%

di Costanza Giannelli 4 min lettura


15.05.2024
ore 13:00

Uk: i parti “strazianti” delle donne su cui gli ospedali hanno taciuto

Secondo l’indagine del Parlamento britannico sui “traumi alla nascita”, che ha raccolto oltre 1.300 testimonianze, le pazienti sono state vittime di negligenze e abusi per “errori e fallimenti” degli operatori sanitari

di Costanza Giannelli 6 min lettura


12.05.2024
ore 15:00

Quando i dati discriminano

I dati ci danno l’illusione di essere imparziali, ma come spiega Donata Columbro nel suo libro Quando i dati discriminano. Bias e pregiudizi in grafici, statistiche e algoritmi non è così. Al contrario, possono diventare fonte di discriminazione, anche (e soprattutto) quando non ci sono

di Costanza Giannelli 5 min lettura


12.05.2024
ore 13:00

Mamme: 3 libri per rompere gli stereotipi

Un testo che approfondisce le mille forme della maternità. Un’indagine su chi sono e cosa vogliono le mamme di oggi. Una riflessione sulla libertà di essere o non essere madre e come

di Costanza Giannelli 3 min lettura


11.05.2024
ore 13:00

3 recensioni per piccoli lettori

Un fumetto scritto dagli studenti per imparare a vivere a impatto zero (o quasi). La risposta a tutte le domande sui draghi. La storia di un ranocchio che usa l’immaginazione e l’intelligenza dove tutti usano i muscoli

di Costanza Giannelli 3 min lettura


10.05.2024
ore 11:00

Usa: non tutti i fedeli sono contro l’aborto

Secondo il report Abortion Views in All 50 States, la maggioranza delle americane e degli americani credenti (ebrei, buddisti, cattolici, protestanti, musulmani) ritiene che l’Ivg dovrebbe essere legale nella maggior parte o in tutti i casi

di Costanza Giannelli 3 min lettura


10.05.2024
ore 08:00

Maternità e lavoro: qual è la situazione italiana?

(Dis)occupazione, dimissioni, part-time involontario, gender gap: l’edizione 2024 del rapporto Le Equilibriste di Save The Children fotografa le sfide che le donne con figli devono affrontare, soprattutto a livello professionale

di Costanza Giannelli 4 min lettura