Città

Torino, ecco come raggiungere la gender digital equality

Paola Scarpa di Google Italy: “C’è più attenzione per il tema del gender gap„
Tempo di lettura 1 min lettura
12 ottobre 2021

“Non tutte le bambine sognano di fare le ballerine„: è lo slogan dell’evento organizzato da Hackher, il progetto multidisciplinare che vuole avvicinare il genere femminile al mondo delle discipline Stem – Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica –.

Giovedì al Toolbox di Torino si celebrerà non solo la gender digital equality, ma anche una nuova prospettiva di approccio all’inclusione. L’evento riunisce donne che hanno fatto carriera in grandi realtà come Ibm e Google: una delle ospiti sarà Paola Scarpa, Client Solution, Data & Insights Director di Google Italy: “La mia sensazione è che stia aumentando l’attenzione al tema delle aziende, ma temo che per colmare il gap bisognerà aspettare le prossime generazioni„.

Se il livello di istruzione femminile è sensibilmente più alto di quello maschile, come mostrano i dati Istat risalenti al 2020, nel mondo la percentuale di donne tra i laureati in materie Stem è inferiore al 15% in oltre due terzi dei Paesi. Nell’evento di giovedì, che nasce dalla no profit Bridge The Gaps, impegnata a combattere il divario che incrementa le discriminazioni sociali, le partecipanti potranno acquisire nuove competenze tecniche. Per sperimentare in prima persona l’efficacia del learning by doing – imparare attraverso il fare – , ma soprattutto per dimostrare che la crescita professionale non ha genere.