Ambiente

Ultima Generazione: la Fontana di Trevi si tinge di nero


In tarda mattinata, gli attivisti hanno versato carbone vegetale nelle acque del monumento romano per dire no ai sussidi pubblici a tutti i combustibili fossili
Credit: ANSA/STRINGER
Tempo di lettura 2 min lettura
21 maggio 2023 Aggiornato alle 13:00

Nuovo blitz degli ambientalisti a Roma.

Alle 11.30 quattro persone legate alla campagna Non paghiamo il fossile, promossa da Ultima Generazione, hanno versato carbone vegetale diluito in acqua nella Fontana di Trevi per chiedere di interrompere immediatamente i sussidi pubblici a tutti i combustibili fossili, “causa - si legge in una notte degli attivisti - della crisi climatica che in questi giorni ha investito l’Emilia-Romagna e le Marche, devastandone il territorio, mietendo 14 vite, costringendo 10.000 persone ad abbandonare le proprie case e lasciando senza luce altre 28.000”. Immediato l’intervento delle Forze dell’ordine, che alle 11.45 hanno portato via gli attivisti.

Basta con queste assurde aggressioni al nostro patrimonio artistico”, ha scritto su Twitter Roberto Gualtieri. Il sindaco di Roma è intervenuto sul luogo del blitz. «Fortunatamente la prima stima è che non dovrebbero esserci danni permanenti perché la vernice nera si è depositata intorno al materiale di impermeabilizzazione e non sul marmo e dovrebbe essere possibile rimuoverla senza danni permanenti. Il rischio è quando va sul marmo che è poroso», ha detto Gualtieri.

Leggi anche
Attivismo
di Giunio Panarelli 3 min lettura
This is "La Cittadina InSOStenibile, con Teresa Cinque" by La Svolta on Vimeo, the home for high quality videos and the people who love them.
La cittadina inSOStenibile
di Teresa Cinque 1 min lettura